Ultimi aggiornamenti – Obbligo Green Pass sul lavoro

Silvia Paolini

Nov 22, 2021 | Sicurezza sul lavoro | 0 commenti

Continuiamo a tenervi aggiornati sulle novità in merito all’obbligo del possesso del Green Pass per poter accedere ai luoghi di lavoro.

Il Decreto-legge 127 del 21/09/2021, che sanciva l’obbligo del GREEN PASS, è stato convertito in Legge, la Legge n.165 del 19/11/2021, che è stata pubblicata in Gazzetta il 20/11/2021 ed è entrata in vigore dal 21/11/2021.

Nel testo della Legge ci sono un paio di novità che vi possono interessare.

La prima novità è questa:

Il lavoratore può fare richiesta all’azienda di consegnare copia del proprio GREEN PASS.

Se un lavoratore avanza questa richiesta vi dovrà consegnare copia della Certificazione Verde COVID-19 e sarà esonerato dai controlli del GREEN PASS per tutta la durata della relativa validità.

Il Datore di Lavoro non potrà, comunque, né sollecitare i lavoratori a questa scelta, né tanto meno richiedere, in nessun modo, ai propri lavoratori di consegnargli copia del GREEN PASS.

La seconda novità riguarda le imprese con meno di 15 dipendenti:

Dopo il quinto giorno di assenza ingiustificata di un lavoratore (per mancato possesso del Green Pass) l’azienda può sospendere il lavoratore per la durata corrispondente a quella del contratto di lavoro stipulato per la sostituzione, comunque per un periodo non superiore a dieci giorni lavorativi rinnovabili fino al 31 dicembre 2021 (prima la sospensione era rinnovabile una sola volta, ora non più) senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del posto di lavoro per il lavoratore sospeso.

Alpha Consulting continuerà a monitorare per voi gli aggiornamenti normativi e le FAQ del Governo

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Pin It on Pinterest